Wadi Tiwi

Wadi Tiwi. Strada asfaltata, ma strettissima

by: Turistinonpercaso
134 visualizzazioni
Wadi Tiwi

Wadi Tiwi

Dopo aver ammirato l’alba alla spiaggia davanti all’ingresso del Wadi Shab, partiamo di buon’ora, credo verso le 9, alla volta del Wadi Tiwi. Strada asfaltata, ma strettissima. Ai primi dossi, inizio a imprecare, ai primi tornanti a smadonnare, al primo “guado”, un ruscello di 1 cm, a piagnucolare quando la macchina si mette a pattinare stile Holiday on Ice. Veniamo affiancate da un pick up enorme, un ragazzo del posto si offre di farci da guida, per 20 OMR, sino al villaggio di Biman. Ci guardiamo in faccia e non ci pensiamo due volte: la soluzione a tutti i nostri problemi!!

 

Lascio volentieri alla mia amica il posto davanti. Lei è molto più espansiva di me, le piace interagire e si lancia in conversazioni animate con l’autista, io dietro guardo il paesaggio. Ci fermiamo in molti punti per scattare foto.

La calda luce del mattino inizia a sciabolare nella vallata, ricca di verde e palmeti, mentre invece le montagne ai lati sono molto brulle. Oltrepassato Biman, lasciamo l’auto e con un breve passeggiata giungiamo ad una serie di punti panoramici. La strada di ritorno al veicolo è su un sentiero completamente diverso, in mezzo alle palme.

Siamo doppiamente contente, questo tizio va come una scheggia, ci ha fatto risparmiare tempo, non solo con la guida, ma anche perché sicuramente avremmo impiegato molto di più, da sole, a trovare la strada esatta per arrivare ai belvedere ed alla cascata. Io provo a bagnarmi, ma effettivamente l’acqua è fredda e la zona è ancora tutta all’ombra.

puoi guardare anche......

Lascia un commento